Voltaire

Il grande illuminista francese del 1700 era tormentato dai disturbi provocati dall'ipertrofia prostatica. Per sedare i dolori della ritenzione urinaria, nei suoi ultimi anni Voltaire abusò largamente dell'oppio che fu probabilmente responsabile di molti dei bizzarri comportamenti per cui era famoso. Quando morì venne sottoposto ad autopsia che dimostrò la presenza di una voluminosa ipertrofia prostatica con vescica da sforzo.